Articoli

L'arte di amare
Scuola di Francoforte

Cos’è l’amore per Erich Fromm?

Fromm chiarisce subito che con la parola “amore” intende un’arte che deve essere appresa per riuscire a risolvere in modo maturo il problema dell’esistenza.

Leggi »
Contemporaneità

L’ultimo uomo di Nietzsche

Nietzsche definisce l’ultimo uomo come l’essere più disprezzabile, colui che non sa più disprezzarsi, colui che non è capace di partorire stelle perché privo di spinta vitale.

Leggi »
Le tre grazie
Femminismo

Harriet Taylor e la liberazione delle donne

La Critica femminista della Taylor parte nell’ambito di un contratto: il matrimonio. Nel quale la donna viene privata dell’autonomia ed è subordinata alla figura del marito all’interno della famiglia.

Leggi »
Esistenzialismo

Le scelte e l’angoscia per Kierkegaard

L’angoscia è il sentimento che sopraggiunge davanti all’ignoto causato dalla libertà, davanti alle infinite possibilità che ci si aprono davanti e che non possiamo perseguire tutte perché siamo esseri limitati.

Leggi »
Contemporaneità

La società senza dolore

Byung-Chul Han apre il suo saggio definendo il termine di algofobia, che è appunto la paura del dolore, e mettendo in evidenza che questa paura si estende ad ogni ambito della nostra vita, che sia l’amore, la politica o la relazione con noi stessi.

Leggi »
branche della filosofia
Senza categoria

Le principali discipline della filosofia

Col passare del tempo la filosofia si è diramata in diverse discipline, ciascuna con il proprio oggetto di studio e metodo di indagine.
in questo articolo scopriamo con quali termini vengono definite le varie discipline.

Leggi »
Tower_of_Babel_(Vienna)
Politica

Dio e lo stato – Bakunin

La libertà dell’uomo consiste nell’obbedienza alle leggi naturali, non perché gli è stato imposto da qualcun altro, ma perché le ha riconosciuto egli stesso.

Leggi »
Il principe di machiavelli
Politica

Il principe di Machiavelli

Il Principe di Machiavelli racconta di come il principe deve saper asservire il potere attraverso la propria virtù cogliendo le opportunità…

Leggi »
Stoicismo

Cos’è lo stoicismo?

Lo stoicismo è una scuola filosofica che nasce in Grecia intorno al 300 a.C attraverso gli insegnamenti di Zenone di Cizio. Si sviluppa successivamente a Roma, dove diventa lo stoicismo che tutti conosciamo oggi.

Leggi »
Scuola di Francoforte

L’uomo a una dimensione

Marcuse specifica chiaramente il sistema dei bisogni nella società moderna, affermando che è l’apparato a imporre le sue esigenze economiche agli individui, e non il contrario.

Leggi »
Utilitarismo

La libertà di pensiero e di discussione

John Stuart Mill nel suo saggio “La Libertà di Pensiero e di Discussione” dice che è di vitale importanza permettere la diversità e la libertà di espressione delle opinioni, qualunque esse siano.

Leggi »
Criticismo

Il bello per Kant

Nella Critica del giudizio, con l’obiettivo di unificare il pensiero contenuto nelle prime due critiche, Kant individua due tipi di giudizio: il giudizio determinante ed il giudizio riflettente.

Leggi »
L'assurdo di camus
Esistenzialismo

Cos’è l’assurdo per Camus?

Camus inizia il saggio mettendo in chiaro che esiste un solo problema filosofico serio: quello del suicidio. Dunque l’analisi dell’assurdo serve per capire se la vita vale o meno la pena di essere vissuta.

Leggi »
Esistenzialismo

in-sé, per-sé e per-altri

Nella sua opera “l’essere e il nulla” Sartre si propone di stabilire la relazione che c’è tra gli oggetti presenti nel mondo, e la coscienza che conosce questi oggetti: una relazione tra l’essere in sé delle cose e l’essere per sé.

Leggi »
Criticismo

Giudizi analitici e sintetici

Kant divise i giudizi in base alla loro forma (analitici o sintetici) ed in base alla loro provenienza razionale o empirica (a priori o a posteriori).

Leggi »
hume
Empirismo

L’effetto è separato dalla sua causa

Dire che ogni effetto è un evento distinto dalla sua causa, significa dire proprio che è l’uomo ad attribuire ai fenomeni la relazione di causa ed effetto, che altrimenti sembrerebbe non esserci.

Leggi »
Senza categoria

L’eterno ritorno dell’uguale

L’eterno ritorno dell’uguale è una teoria filosofica di Nietzsche che viene enunciata per la prima volta nell’aforisma “Il peso più grande” presente nel suo libro La gaia scienza. Con questa teoria Nietzsche ci presenta una visione del tempo non più lineare, ma circolare.

Leggi »
Senza categoria

Le tre metamorfosi dello spirito

Le tra metamorfosi dello spirito vengono descritte da Nietzsche nella prima parte di Così Parlò Zarathustra, e rappresentano metaforicamente le tre fasi che deve passare, oltrepassare, l’uomo per diventare Übermensch(Oltreuomo/Superuomo).

Leggi »
Totalità dei fatti
Logica

Il mondo è la totalità dei fatti

Wittgenstein afferma che il mondo è la totalità dei fatti, non delle cose. Questo significa che per lui il mondo sarebbe l’insieme di tutte le cose che succedono, tutte le cose che sono in movimento o in relazione con le altre nel mondo.

Leggi »
Epistemologia

Principio di falsificabilità

Popper rivoluziona il metodo deduttivo introducendo il principio di falsificabilità. Egli afferma che una teoria per essere scientifica deve essere falsificabile, ovvero deve essere possibile fare almeno un esperimento che possa dimostrare l’erroneità della teoria.

Leggi »
Psicanalisi

Io, Es, Super-io

Inizialmente freud aveva teorizzato, in quella che chiamò “Prima Topica“, che la psiche umana fosse divisa in tre zone: Inconscio, Preconscio, Conscio.

Leggi »
Senza categoria

La volontà di potenza

Friedrich Nietzsche Nato a Rocken 15/10/1844 – 25/08/1990 Corrente Filosofica: indefinibile – Maestro del sospetto La volontà di potenza La volontà di potenza è uno

Leggi »
Epistemologia

Il tacchino induttivista

Il tacchino induttivista è una celebre metafora raccontata da Bertrand Russell allo scopo di portare alla luce le problematiche del metodo induttivo, molto utilizzato al suo tempo (primi del 1900).

Leggi »
Esistenzialismo

L’inferno sono gli altri

Nell’opera teatrale “A porte chiuse” Sartre mette in scena tre personaggi collocati all’inferno in una stanza apparentemente chiusa, senza finestre e specchi, in attesa di ricevere la loro punizione.

Leggi »